Massimo Paganin

Capo delegazione Nazionale Under 20

Massimo Paganin, nato a Vicenza il 19 luglio 1970, è il Capodelegazione dell’Under 20. Ex calciatore, inizia la carriera nel Bassano Virtus (Serie D) nel 1986, per passare poi alla Fiorentina Primavera. Nell'estate 1989 passa alla Reggiana, in Serie B, dove trascorre tre anni (45 presenze, 1 rete) e poi al Brescia, neopromosso in Serie A, dove gioca la stagione 1992-1993 (30 partite, 1 gol).

Nel dicembre del 1992 passa all’Inter dove ritrova il fratello Antonio: saranno quattro le stagioni in maglia nerazzurra. In totale disputa 107 partite in campionato con 1 gol, e il successo in Coppa UEFA 1993-1994.
Nel settembre del 1997 approda al Bologna, dove rimane per tre stagioni giocando 92 partite, di cui 70 in Serie A, 8 in Coppa Italia, 8 in Coppa UEFA e 6 in Coppa Intertoto, con 1 gol. Nel luglio 2000 passa all'Atalanta, dove raccoglie due salvezze e 48 presenze. Nel 2002 è alla Sampdoria con la quale centra la promozione dalla B alla A.

Nel 2003 torna a casa al Vicenza (66 presenze) in Serie B per chiudere poi la carriera in Grecia, all'Akratitos.

Da allenatore, ha guidato gli Juniores Nazionali del Real Vicenza e l'Union Quinto, in Eccellenza.